SELEZIONATI I DESIGNER PER IL PROGRAMMA RESIDENZE

I designer selezionati per il programma residenze dell’edizione pilota sono: Daniele Bortotto (Zanellato/Bortotto) per il progetto sulla ceramica e Serena Confalonieri per il progetto sul tessile. 

Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto fondano lo studio Zanellato/Bortotto a Treviso nel 2013, dopo aver completato gli studi all’Università Iuav di Venezia e all’Ecal di Losanna. Nello stesso anno presentano al Salone Satellite di Milano il loro primo progetto, la collezione Acqua Alta, che è un omaggio alla città di Venezia: questo momento segna l’inizio di una lunga e continua ricerca sulla relazione tra i luoghi e lo scorrere del tempo, condotta attraverso l’analisi e la reinterpretazione di tecniche artigianali legate al territorio. Il lavoro dello studio spazia dal design del prodotto alle edizioni limitate per gallerie, dall’art direction per aziende alla progettazione di interni per privati. Collaborano con aziende italiane e internazionali e i loro lavori sono stati esposti in gallerie ed istituzioni quali MAXXI Roma, Triennale Milano e Museo Poldi Pezzoli di Milano, Somerset House e The Aram Gallery a Londra. Nel 2015 sono candidati Young Talent of the Year da Elle Decor Italia, nel 2016 hanno vinto un premio NYXxDESIGN della rivista americana Interior Design e un Red Dot Design Award per il progetto Storie per Cedit, nel 2018 un Good Design Award per la seduta Bix di B-Line.  

Serena Confalonieri è una designer e art director con base a Milano dove lavora nel campo del product, graphic e textile design, collaborando con aziende italiane e straniere. I suoi lavori sono a cavallo tra il design di prodotto e il design grafico: in essi è sempre presente un’accurata ricerca nei confronti delle superfici. Dopo la Laurea in Interior Design conseguita presso il Politecnico di Milano, e varie esperienze lavorative all’estero (Barcellona, Berlino e New York), nel 2012 apre il suo studio e nel 2103 debutta al Salone del Mobile con prodotti disegnati per aziende quali Nodus, cc-tapis e Wall&decò. In questi anni è stata selezionata per residenze di design e workshop in Italia e all’estero (New York, Messico, Portogallo), i suoi lavori sono stati pubblicati da importanti periodici e riviste di settore (“The New York Times”, “Il Corriere della Sera”, “Il Sole 24 Ore”, “Wallpaper”, “Interni”, “Ottagono”, “L’Officiel”, “Elle Décor”…), ha vinto premi nazionali ed internazionali, e i suoi lavori sono stati esposti in importanti luoghi del design come Triennale Milano e la Galleria di Rossana Orlandi. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

ULTIME NOTIZIE

VISITA ALLE AZIENDE SELEZIONATE

Il progetto Residenze continua il suo percorso. Giovedì scorso abbiamo visitato i laboratori di Tessile Medusa a Samugheo e di Terrapintada a Bitti. Attraversare la

AL VIA IL PRIMO CICLO DI SEMINARI

Si partirà il 3 marzo alle ore 17:00 col primo degli otto incontri rivolti agli artigiani ed alle imprese artigiane operanti in Sardegna.  Il primo

SELEZIONATE LE AZIENDE PER IL PROGRAMMA RESIDENZE

Sono state selezionate le due aziende artigiane che parteciperanno al Programma Residenze dell’edizione AJU/AJA 2021: I Tesori Viventi.La Commissione Internazionale, coordinata da Fondazione Triennale Milano,

Shape
Shape